I volontari

ANGELI CHE CAMMINANO CON NOI

Angeli che ti porgono la mano per uscire dall’abisso dove sei finito. Che non ti giudicano per quello che hai fatto ma che ti dicono: “ hai una nuova vita a partire da adesso ricomincia tutto”. Hanno sempre il sorriso sul volto ti avvicinano per sapere se hai bisogno d’aiuto, di qualsiasi natura esso sia. Ebbene credo che così si possono denominare i volontari dell’associazione “ Insieme”: gli angeli della strada. Sono per lo più giovani (ma ci sono persone anche più mature) sia italiani, sia romeni, studenti e lavoratori. In Sicilia si trovano ad operare nella casa famiglia “ Divina Provvidenza” servono ai tavoli, ascoltano, portano conforto, facendo tutto con allegria. Camminano in punta di piedi quasi per non far notare i gesti di solidarietà che compiono, ma la loro presenza si nota subito dai visi illuminati dei malati, degli anziani. Non si fermano davanti a nulla quando c’è da recuperare una persona, è avvicinata con amore, comprensione offrendo al senza fissa dimora bevande calde e alimenti che più gradiscono. Nascono così giorno, dopo giorno amicizie che permettono ai volontari di chiedere alla persona dispersa, in nome del Signore, una maggiore cura di se. Se è possibile è portata in casa famiglia, viene lavata, nutrita, rivestita, per ridare dignità alla stessa. In molti casi le anime trovate sono sporche da mesi, (anche d’escrementi) ma il volontario pazientemente e offrendo tutto al Signore, li aiutano a lavarsi.

Lavoro diverso avviene in Romania dove vi sono nei villaggi intere famiglie che vivono in povertà e talvolta nell’abbandono più totale. Qui danno una grossa mano gli angeli rumeni che aiutano i loro connazionali segnalandoli e svolgendo un importante lavoro d’interpretariato. Da superare qui sono la sporcizia che arriva a livelli indicibili, scarafaggi, pulci, zecche sono gli abituali frequentatori di queste case e gli odori che ci sono a dir poco nauseabondi. Qui i volontari portano alimenti, vestiti per il freddo, giocattoli, medicinali e a volte anche soldi. Vi sono intere famiglie che vivono per strada, uomini, bimbi con cui si cerca di instaurare un rapporto per poi portarli sotto un tetto. A questo scopo vi è già una casa famiglia che ospita alcuni nuclei familiari e tra poco grazie all’ampliamento sarà possibile ospitarne altre. Meta minima da raggiungere e di regalare anche solo un istante di felicità. Si cerca con la forza che viene solo dallo Spirito Santo di cambiare vite e anime che sembravano perse.

Riccardo Rossi